Quando il sole della cultura è basso i nani sembrano giganti

Karl Kraus

   
   

SPAZIO APERTO

Capodanno nel mondo!

Dettagli

“Posto Che vai usanza che trovi” è questo il motto di qualunque viaggiatore e mai fu più giusto questo modo di dire!

Infatti ogni festività, nei diversi luoghi del mondo, si festeggia diversamente, Capodanno compreso.

Se vi trovate in Germania non potrete fare a meno di festeggiare l’arrivo del nuovo anno mangiando un’aringa affumicata; è usanza in questo paese fondere il piombo affinché si possa usare per predire il futuro.

In Spagna invece è uso mangiare un acino a ogni rintocco della mezzanotte.

In Belgio c’è un’usanza particolare per ingraziarsi il fato: a seconda della zona, si usa mettere sotto il piatto in cui si mangia una moneta o una foglia di cavolo.

E sempre a seconda della zona, in Canada si fa il bagno nelle acque gelate oppure si usa illuminare tutto l’ambiente circostante con moltissime lampadine.

L’acqua è al centro della festa anche in Brasile: infatti, la tradizione vuole che l’arrivo del nuovo anno venga festeggiato al mare ed è uso che vengano saltate le prime 7 onde.

Alla Danimarca invece spetta lo scettro della tradizione più inusuale: in questo paese infatti si festeggia la fine dell’anno saltando da una sedia, per buon auspicio per l’anno nuovo.

In Argentina invece è uso e costume mettere dei noiosi documenti di lavoro nel trita rifiuti, mentre in Messico la tradizione vuole che si giri intorno al palazzo in cui si abita con in mano le valigie, per propiziare viaggi nell’anno nuovo.

In Italia si usa mangiare lenticchie perché portano soldi e mangiare tre acini d’uva il primo dell’anno.

OVUNQUE VOI SIATE… FELICE ANNO NUOVO!!!

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

   
   
   
© Adgraphisart Mimmo Loiero