Quando il sole della cultura è basso i nani sembrano giganti

Karl Kraus

   
   

SPAZIO APERTO

Le guardie forestali non fanno il loro lavoro.

Dettagli

Dal 9 settembre 2011, data della prima chiamata, al 13 settembre 2011, data dell’ultima chiamata ho cercato di mettermi in contatto con le Guardie Forestali di Vergato in provincia di Bologna. Il motivo è da ritrovarsi nel fatto che nei dintorni a dove alloggiavo per il periodo estivo c’erano dei cacciatori che sparavano anche nei giorni di martedì e venerdì, cioè nei giorni del silenzio venatorio (in queste giornate i cacciatori non possono provare nemmeno i cani.

Non trovando nessuna risposta a nessuna chiamata, ho rintracciato il numero delle Guardie Ecologiche: probabilmente non era l’ufficio adatto da rintracciare, ma ho pensato che nel caso, mi avrebbero reindirizzato loro…

Non ricevo nessuna risposta.

Chiamo l’892424 per chiedere un altro numero; mi danno quello delle Guardie Forestali di Porretta Terme (BO), chiamo e nessuno mi risponde.

Richiamo l’892424 per chiedere il numero delle Guardie Venatorie, mi rispondono che non risulta nessun numero, mi danno allora quello per il Coordinamento provinciale delle Guardie Forestali e quello per il Coordinamento Regionale delle Guardie Forestali: al primo non ha risposto nessuno, il secondo numero risultava addirittura inesistente.

Ho poi chiamato il comune del posto in cui alloggiavo, Grizzana Morandi (io mi trovavo più precisamente in una frazione di esso).

Qui rispondono… la persona dall’altra parte della cornetta, mi dice che il loro comune non ha questo servizio e di far fede alle Guardie Forestali di Vergato. Spiego la situazione e mi dice che anche lei una volta ha avuto bisogno delle Guardie Forestali, che le persone all’interno dell’ufficio ci sono ma non rispondono al telefono, che quando ha avuto bisogno lei è dovuta andare di persona, negli orari aperti al pubblico e mi consiglia di fare altrettanto…

Ora, io che non ho ne patente ne auto e non avevo nessuno che mi accompagnasse, in una località che non è nemmeno vicinissima, come avrei dovuto fare?

Chiunque capisce che una telefonata è più veloce e immediata rispetto ad andare di persona in un ufficio…

Morale della favola? I cacciatori hanno continuato indisturbati il loro lavoro di sterminio, perché gli organi istituiti per vigilare sui boschi e le foreste e gli animali stessi, non si sono degnati di alzare il telefono che squillava!

Se non proteggono loro la Nostra Terra (la maiuscola non è messa a caso) chi lo farà?

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Commenti   

 
0 # daniela sbarra 2012-02-03 19:35
Conosco personalmente un maresciallo della forestale che vedendo uno dei miei libri sul BIRTWATCHING mi chiese cosa fosse..Ma le guardie forestali non si dovrebbero occupare anche di questo? Rimango senza parole (e credetemi è davvero strano) che in alcuni ambiti siano ammesse persone senza vocazione. A volte dimentico che spesso non sono i meriti a farti ottenere qualcosa, ma piuttosto le conoscenze. Leggendo qs articolo mi stupisco ancora: ci sono centinaia di volontari che praticano i boschi col solo intento di stanare le trappole dei bracconieri..fo rse chi dovrebbe farlo di dovere se ne sta così comodo a non far nulla perchè conosce la grandissima volontà e passione e motivazione dei veri animalisti!!!
Rispondi
 
   
   
   
© Adgraphisart Mimmo Loiero