Quando il sole della cultura è basso i nani sembrano giganti

Karl Kraus

   
   

Porcelli, Mastelli, Veltroni, grillini e il matamoro di Arcore.

Dettagli

Perché andare a votare e soprattutto per chi?

Andremo a votare. Anticipatamente.  Per niente entusiasti anzi sottotono. Non è questa una campagna elettorale che accende gli animi e fa garrire al vento le bandiere. Bianche, azzurre, verdi. Meno che mai quelle rosse. Ma non è il trionfo del fair play, dell'imporsi del nuovo understatement veltroniano.

Leggi tutto: Porcelli, Mastelli, Veltroni, grillini e il matamoro di Arcore.

Vento di cambiamento?

Dettagli

di Giuseppe Vornetti

Si ripresentano! C’è chi ha cambiato colore alla cravatta, chi invece il numero dei petti alla giacca, chi ha fondato la “Cosa “così o la “ Rosa “ di un nuovo colore, ma i cognomi, guarda caso, sono sempre gli stessi. Se qualcuno dei vecchi deputati o senatori dice che si farà da parte per il bene dell’Italia, in nome di un rinnovamento propagandato da sempre e mai neanche tentato, cercheremo di crederci…ma si faranno veramente da parte costoro che sono abituati a mestare e rimestare e che da sempre scambiano la cosa pubblica con un affare privato?

Leggi tutto: Vento di cambiamento?

Perché non fare le doparie?

Dettagli

di Raffaele Calabretta

Per una politica della felicità
istituire le doparie, le primarie dopo le elezioni su decisioni di governo
 
Viviamo in Italia una fase politica molto difficile. I governi cadono e i politici non riescono ad accordarsi per cambiare una legge elettorale "carente".

Leggi tutto: Perché non fare le doparie?

Gli incapienti, la casta e la brioche di Maria Antonietta.

Dettagli

Maria AntoniettaSi narra che Maria Antonietta regina di Francia detta anche Madame Deficit per la sua attitudine allo sperpero, avvisata che a Parigi i popolo protestava perché mancava il pane rispondesse: "qu'ils mangent de la brioche" Si dice pure che la corte dello zar fosse impegnata in defatiganti balli di gala allo scoppio della rivoluzione russa, durante "i dieci giorni che sconvolsero il mondo".

Leggi tutto: Gli incapienti, la casta e la brioche di Maria Antonietta.

In memoria di don Francesco Caporale.

Dettagli

di Giuseppe Condò


Don Francesco Caporale (Badolato 12/07/1872 - Catanzaro 6/10/1961) è figura di prestigio della nostra storia locale e regionale della prima metà del ‘900.

Leggi tutto: In memoria di don Francesco Caporale.

L'utopia al tempo del villaggio globale.

Dettagli

Pangloss, le ali e il piffero.

"Il canto è nato prima della parola parlata, la poesia è nata prima della prosa, la religione e l'arte sono nate prima della scienza. Nulla di tutto questo è stato inutile.  Anzi i grandi avanzamenti sono avvenuti grazie a queste poche svolte vitali e feconde che si sono periodicamente inserite nel lungo cammino percorso dall'umanità. L'arte perciò è rivoluzione." (A. Bordiga.)

Leggi tutto: L'utopia al tempo del villaggio globale.

Antipolitico sarà lei e tutta la sua razza!

Dettagli

Antipolitica! Ecco l'anatema, la maledizione, la scomunica, il nuovo fantasma che in questo ultimo periodo la casta politica italiana ha risvegliato per tentare di mettere una pezza davanti alle vergogne che lentamente si stanno palesando agli occhi dei cittadini. L'anatema dell'antipolitica, sibilato con rabbia nelle interviste e ai talk shows, lanciato con veemenza ai convegni, alle parate e ai congressi di partito, sussurrato sottovoce nelle piccole e grandi stanze dei bottoni, colpisce senza distinzione in basso e in alto a destra e a sinistra.

Leggi tutto: Antipolitico sarà lei e tutta la sua razza!

Nuovi partiti, vecchia politica.

Dettagli

Nascita del partito democratico
Nuovi partiti
Vecchia politica

La nascita del PD non segna né un punto di arrivo della crisi dei partiti esplosa con tangentopoli, né, tanto meno, la rinascita della sinistra italiana.
Ma ci si può aspettare che il PD possa stimolare un qualsivoglia mutamento positivo nella politica calabrese?

Leggi tutto: Nuovi partiti, vecchia politica.

Un'altra Italia è possibile

Dettagli

Documento
Contro sprechi privilegi e malapolitica Un’Altra Italia è possibile

Giornata di mobilitazione e di lotta contro la corruzione e il degrado della politica Per la rinascita di una democrazia vera Per il ricambio e la mobilità delle classi dirigenti.
30 settembre 2007

Leggi tutto: Un'altra Italia è possibile

   
   
   
© Adgraphisart Mimmo Loiero