Quando il sole della cultura è basso i nani sembrano giganti

Karl Kraus

   
   

NO-PROFIT

Intervista alla Presidentessa dell'Associazione Vita da Cani.

Dettagli

Logo Vita da CaniCome succede in diversi settori, ci sono realtà non molto conosciute che svolgono il loro lavoro in maniera eccellente e con passione.

Abbiamo intervistato Sara, presidentessa dell'associazione Vita Da Cani Onlus. 

Intanto le presentazioni: Qual è il tuo ruolo all'interno dell'associazione, Sara? Di cosa ti occupi nello specifico?

Sono presidente. Seguo vari progetti, tra cui DL4, la valledeigoblin, i maltrattamenti, mi occupo degli appalti per il randagismo, nonché della raccolta fondi.

BeagleCome è nata l'associazione Vita Da Cani Onlus?

Nasce nel 1992, la fondammo quasi per gioco, eravamo compagne di liceo. Volevamo realizzare una struttura per animali. poi piano piano è diventata una cosa sempre più seria ed eccoci oggi, con due parcocanili e due santuari per animali salvati dall'industria della carne.

Quali sono gli obbiettivi dell'associazione?

La liberazione animale, la tutela dei diritti animali, la prevenzione del randagismo e l'abolizione di ogni forma di sfruttamento e maltrattamento degli animali.

Vita Da Cani Onlus si occupa solo di cani?

No anche di animali meno "nobili". topi, ratti e altri animali da laboratorio; maiali, vitelli, capre, galline, conigli, oche e altri animali così detti da reddito che salviamo dall'industria della carne.

Quali sono i progetti che portate avanti?

DL4: recupero e riabilitazione Beagles da laboratorio; Vita da topi: recupero altre cavie da laboratorio, come conigli, topi, ratti, cavie, gerbilli; Porcikomodi: recupero animali salvati dall'industria della carne, come maiali, oche, galli, galline, anatre, conigli, pecore, capre; La Valle Dei Goblin: recupero e riabilitazione animali disabili, realizzazione carrellini; SOS Maltrattamenti: segnalazioni, controlli, denunce; Vecan: cibo vegan per cani, cruelty free, non profit e benefit per il canile; Cerbero: recupero e riabilitazione cani mordaci, pericolosi ed ex combattenti; Le bambine: mantenimento di 13 macachi fasciculares presso il Parco Faunistico di Piano dell'Abatino;

GoblinaImmagino che, in quanto Onlus, abbiate bisogno di fondi, come vi sostenete?

Soprattutto con le donazioni private, le adozioni a distanza, i bandi e i progetti e, importantissimo, il 5 per mille.

Se qualcuno volesse sostenervi, come può fare?

Facendo il volontario oppure aiutarci economicamente facendo una donazione o un'adozione a distanza sul conto dell'associazione. tutte queste info le trovi sul sito www.vitadacani.org, compresi i riferimenti del conto corrente postale e dell'iban per effettuare bonifici.

Nella vostra associazione sono presenti volontari? Per farlo come bisogna fare?

Nella onlus vitadacani è fondamentale l'apporto dei singoli volontari. Per diventare volontario basta venirci a trovare, in via Mattei 140 ad Arese tutti i pomeriggi tranne il venerdì. Troverete una persona che vi spiegherà tutto sulle varie forme di volontariato, sia dirette, a contatto con gli animali, es.passeggiate e altro all'interno dei rifugi, sia più indirette, tipo organizzazione tavolini, banchetti, iniziative benefit di raccolta fondi, ecc.

Vuoi dire qualcosa che non è stato detto?

TopoAl momento siamo impegnati nella lotta contro la vivisezione per fermare greenhill, mostruoso allevamento di cani da laboratorio con sede a Montichiari, Brescia.

Il 25 settembre alle 15 saremo a Roma per un corteo nazionale con concentramento in Piazza Repubblica, per dire basta vivisezione e chiudere l'allevamento della morte. info su www.fermaregreenhill.org

Ringraziamo Sara e le facciamo i nostri migliori auguri.

(Le immagini appartengono al sito ufficiale dell'Associazione Vita da Cani.)

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

   
   
   
© Adgraphisart Mimmo Loiero