Quando il sole della cultura è basso i nani sembrano giganti

Karl Kraus

   
   

MUSICA

Intervista alla cantante Sushy.

Dettagli

SushyEra da un po’ che cercavo una cantante donna da intervistare: fino ad ora mi è capitato di avere a che fare solo con uomini, non mi lamento per questo per carità, ma sentivo l’esigenza di rendere onore alle doti canore del gentil sesso. Ma a chi dare spazio?

 

Fin da quando ho deciso di fare interviste ho puntato solo su persone che mi emozionavano davvero, persone che nonostante la mia limitata conoscenza della musica, incentrata per lo più sull’ascolto, mi facessero pensare “Questa persona farà strada”, ma le poche donne cantanti che ho scovato non mi donavano nulla, schiettamente parlando.

E’ poi successo che sono capitata quasi per caso su una pagina web di Myspace, social network che da la possibilità agli artisti famosi e agli emergenti di caricare le proprie canzoni e mentre ascoltavo i brani di un’artista il cui nome mi era assolutamente nuovo un’unica frase mi è apparsa in testa: FINALMENTE L’HO TROVATA!

Leggendo poi la sua biografia mi rendo conto che non è una novellina: in molti ricorderanno l’Inno di Mameli rinominato Sorelle D’Italia che faceva da colonna sonora ad una pubblicità che ha suscitato parecchio scalpore (e che mi aveva incantato davanti alla TV facendomi chiedere “Ma chi è questa cantante con questa bella voce?”) una carriera musicale iniziata in tenera età e nonostante i successi ottenuti si è dimostrata  una ragazza con i piedi per terra.

Un vero piacere intervistare un’artista del genere e proprio per questo la “chiacchierata” si è prolungata un po’ di più… ;)

Come nasce il tuo nome d’arte, Sushy?

Dovresti chiederlo ai miei amici!Hanno deciso tutto loro:)!

Fin da piccola mi hanno sempre chiamata nei modi più disparati…

Vuoi perché abbocco sempre come un pesce a tutto quel che mi raccontano, vuoi perché dopo ginnastica non sempre facevo la doccia ehehe…

Sono diventata susy+h=sushy

(Il nome di battesimo di Sushy è Susanna, ndr)

Come hai iniziato a fare musica?

Mi hanno detto che appena nata battevo i piedi a ritmo di swing!

Sarà vero?:)

Scherzi a parte... L' ho amata fin da subito, appena ho cominciato a suonare il piano verso i 5/ 6 anni.

Da piccola sei apparsa in TV, sei stata anche accanto a Mike Buongiorno: Ci racconti qualcosa di quelle esperienze?

Si, e' uno dei miei ricordi più belli! Ricordo che Mike mi lasciava dei piccoli spazi durante la trasmissione per cantare delle canzoni o recitare poesie…

Era una persona eccezionale, professionalmente e umanamente inestimabile.

Sei stata tra i primi posti in alcune classifiche importanti ( 6° Billboard Dance Chart Americana e 2° World Dance Chart, per la precisione), una bella soddisfazione per una cantautrice giovane come te: Ci racconti qualcosa inerente a queste svolte importanti della tua carriera?

La musica "Dance" mi ha dato e mi sta dando moltissime soddisfazioni,sopratutto in questi ultimi 2 anni in cui è definitivamente esplosa anche oltre oceano!Se penso che "Me and Myself",il pezzo che ha avuto tanto successo, è un pezzo scritto quasi per gioco...

Ancora non mi sembra vero!:)Sono grandi soddisfazioni davvero!E devo ringraziare Ben Dj e il giorno in cui mi ha chiesto di fare un pezzo per lui!

Hai realizzato la colonna sonora di fiction e di pubblicità: Che impressione ti fa risentire la tua voce per TV?

Ehehe, premesso che non riesco quasi mai a risentirmi perché non becco mai il canale e l'orario giusto…

E' grandioso, troppo emozionante!!

Ci sono state numerose polemiche riguardanti la canzone “Sorelle D’Italia” che hai inciso per la pubblicità di una nota marca di calze: Perché alcune persone si sono opposte?

La musica e' bella perché e' libera: o piace o non piace.

L'"Inno di Mameli" tocca tutti quindi posso capire che i più nostalgico/patriottici abbiano avuto da ridire dopo aver sentito una versione così diversa dall'originale.

Alla fine credo sia solo una questione di gusti e di apertura mentale.

Come è cambiata la tua vita da quando fai musica?

Ogni mattina mi sveglio con il sorriso perché il mio sogno è sempre stato quello di vivere di Musica. E ora finalmente ci sto riuscendo.

SushyQuanti album hai all’attivo? Ci vuoi parlare di “Faccio quello che voglio”?

"Faccio quello che voglio" è il mio primo disco italiano(uscito nel 2009)e come da titolo è un disco che se ne "sbatte" abbastanza di alcune regole di mercato italiane. E' un disco molto eterogeneo, eclettico dal sound veramente internazionale.

Per quanto riguarda la "Dance" in questi giorni è appena uscito l'album di Ben Dj, interamente scritto e cantato da me e Cristiano Cesario.

Inoltre sto lavorando a Londra a un nuovo progetto di rock band internazionale e contemporaneamente al mio nuovo disco solista con i manager Michele Torpedine e Bruno Tibaldi.

Quali sono i tuoi progetti futuri?

Continuare a scrivere nuove canzoni, cercando di rimanere sempre al passo coi tempi e chissà...

Magari tornare nella "Billboard Chart" e questa volta alla posizione numero 1 ;)!!

Da dove nasce la tua scelta di cantare maggiormente in inglese (scelta che fece anche agli esordi un’altra cantante italiana Alexia)?

Si e anche Elisa, 2 artiste che ammiro moltissimo! L'inglese è una lingua che come dico sempre "suona bene", con poche vocali e molte parole tronche, ritmicamente perfetta per certi generi musicali. Poi ho sempre ascoltato musica made in UK/US e quindi ormai le mie stesse canzoni (persino quelle italiane) volente o nolente hanno quel tipo di costruzione ritmico/melodica.

Sai che ultimamente ho cantato anche in francese!? ;)

Come è nata la Sushy Band? Da chi è composta?

La mia prima Banda, come la chiamo io è nata per amore del rock, r&b e blues.

Siamo in 5: Antonio Fusco (alla batteria),Guido Block(al basso),Cristiano Cesario (chitarra ritmica)

e Osvaldo Di Dio(chitarra solista). Ultimamente ho fondato con Cristiano e Osvaldo una nuova Band ancora più Hard Rock: gli "Uncle Scarecrow" con Roberto Fabiani alla batteria.

C’è qualcuno che ti ha sempre supportato e ti ha incoraggiato?

Tutti i miei migliori amici e in particolare Cristiano Cesario, il mio produttore artistico, co-song writer, chitarrista ritmico nella Sushy Band e bassista degli Uncle Scarecrow.

Da poco tempo a questa parte è anche il mio socio fondatore della "WE CAN! RECORDS", la nostra etichetta discografica.

Da quando hai iniziato la tua carriera, qual è la cosa che è successa che ricordi con più piacere? E quella che ti è piaciuta di meno?

Da poco sono stata contattata dal produttore di Avril Lavigne per lavorare con lui e ti giuro che è stata la cosa più bella che mi sia mai capitata!

La più brutta... Non me la ricordo dai!;)

Chi volesse sentire le tua canzoni e vedere i tuoi video dove può andare?

myspace.com/sushyband , sushy.it , myspace.com/unclescarecrow oppure può cercarmi su facebook e youtube.

Vuoi aggiungere qualcosa che non è ancora stato detto?

Si! I LOVE ROCK'N ROLL :)!!!

Puoi fare un saluto ai visitatori del nostro sito?

Ciao amici!!Venitemi a trovare su myspace!! /_/

Ringraziamo Sushy per la sua disponibilità e le facciamo tanti auguri per i suoi progetti futuri.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Commenti   

 
0 # Riccardo Preda 2010-06-04 00:11
Grande Susy, tanto supporto da un tuo amico ed "aspirante musicista" ;-)) di Milano!
Rispondi
 
 
0 # Federica Rubini 2010-06-05 05:34
Grazie del commento!
Rispondi
 
 
0 # miri 2010-06-20 13:28
:love: voce incantevole e sei anche bellissima..gra nde Sushy :-)
Rispondi
 
   
   
   
© Adgraphisart Mimmo Loiero