Quando il sole della cultura è basso i nani sembrano giganti

Karl Kraus

   
   

MUSICA

Intervista a Daniele Esposito in occasione dell'uscita del suo primo album.

Dettagli

daniele espositodi Gianni Ianni & Lara Loiero

Daniele Esposito è un giovane artista di Isca sullo Jonio, la sua vita è stata segnata dalla passione per la musica che lo accompagna da sempre.

La sua prima esperienza importante è stata al Vocidomani di Pescara, riscuotendo ottime critiche da parte della giuria. Decide quindi di concorrere al Festival di Pazzano Una voce per l’estate con un pezzo inedito. Si piazza tra i finalisti del Premio Mia Martini di Bagnara Calabra. Partecipa a manifestazioni canore regionali e nazionali quali: Destinazione Una città per cantare, al Tirreno Festival con presidente della giuria Pippo Caruso, Girofestival Sud, al concorso canoro regionale Cantando sotto le stelle, e al Disco Novità Festival Musicale Nazionale, al Festival di San Valentino e al Festival dello Jonio vincendo tre tappe del Tour. Le sue canzoni sono state trasmesse da Radio Amica in Blu, Radio Valentina e Studio 54 Network.

D: Tu sei molto giovane, eppure hai già partecipato a molte manifestazioni di una certa importanza, cosa hai appreso da queste esperienze?

R: A soli 23 anni ho avuto la fortuna di partecipare a molti concorsi canori, vetrine rilevanti per noi giovani. Grazie a questi, infatti, si ha la possibilità di farsi notare. Sono anche una bella esperienza dal lato umano, perché ti permettono di entrare in contatto con altri artisti e di imparare da loro. Ad esempio al Premio Mia Martini ho avuto la possibilità di fare degli stage con personaggi importanti quali Gatto Panceri e Danilo Amerio. Sono esperienze che mi hanno aiutato molto a crescere.

D: Chi decide di intraprendere la carriera di cantautore deve studiare molto, raccontaci il tuo percorso musicale. R: Le prime basi di teoria musicale le ho apprese suonando il sax contralto per cinque anni nella banda del mio paese. Successivamente ho imparato, da autodidatta, a suonare la chitarra e la batteria. Il mio interesse per la musica mi ha portato a sperimentare cose nuove, fino a decidere di studiare canto presso la Jonic Music School per diventare cantautore.

D: A quali cantanti o artisti ti ispiri? R: Mi piace ascoltare la musica italiana, in particolare Nek e Gatto Panceri. Il genere a cui mi ispiro è il rock melodico. Ovviamente cerco di essere più originale possibile, scrivendo le mie canzoni in base alle mie esperienze personali.

D: In questi mesi hai lavorato molto alla creazione di nuovi brani, che andranno a comporre il tuo primo disco. Parlaci del tuo lavoro. R: Il disco sarà composto da una decina di brani, che spaziano dal rock melodico al pop ritmico ma anche a sfondo musicale atmosferico, come la canzone “Quello che vorrei dirti…” di cui è possibile vedere il video sul sito http://www.acsimeri.it/Musica/MISICA%20E%20DINTORNI.htm nella sezione musica e dintorni. L’uscita è prevista per gli inizi di luglio, sarà un album promozionale e per questo ho deciso di intitolarlo con il mio nome. Le canzoni, che parlano principalmente d’amore, sono tutte autobiografiche e si ispirano alle mie esperienze passate. Per ora non ho ancora scritto testi impegnati nel sociale, quelli arriveranno magari in futuro.

D: Abitando in un paese come Isca, per te vivere al sud, in calabria, è una difficoltà o una risorsa? Hai avuto problemi ad incidere il tuo disco? Chi ti aiutato? R: Sicuramente noi artisti del sud siamo un po’ penalizzati; è vero che ci sono stati grandi cantanti come Rino Gaetano, Mia Martini, Mino Reitano che hanno dato tanto alla musica, ma qualche difficoltà c’è. I problemi maggiori nascono in ambito discografico e promozionale: ci sono solo poche etichette indipendenti, era quasi inevitabile decidere di produrre il mio disco da solo. Fortunatamente qualcuno ha creduto in me. Persone come Enrico Ventrice e Antonio Gallelli, con i quali collaboro attualmente e che si occupano della campionatura, e Silvia Spinzo per la voce femminile, sono state indispensabili per la produzione del disco.

D: Quali sono i tuoi progetti futuri?
R: All’uscita del disco la promozione nelle radio e tv locali sarà il mio primo obiettivo. Poi parteciperò a Viareggio il 13 giugno al Festival New Energy Competition presentato da Marco Columbro e Lorella Cuccarini, con una giuria importante composta da personaggi di rilievo in ambito musicale e discografico come Red Ronnie, Beppe Vessicchio e altri.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Commenti   

 
0 # Pasquale 2010-04-23 15:40
FORZA DANIELE!ALTRO CHE NEK E GATTO PANCERI!!!GLI ARTISTI GIA' INIZIANO A TREMARE...SIAMO TUTTI CON TE.
Rispondi
 
 
0 # Rossella 2010-04-23 15:41
In bocca al lupo Daniele! Ce la farai! Baci
Rispondi
 
 
0 # Daniela 2010-04-23 15:41
Dany sei una persona IN GAMBA, riesci ad arrivare dove gli altri si fermano..in fondo.. fai sempre ciò che hai fatto ed otterrai ciò che hai sempre ottenuto!!!non abbandonare mai il tuo sogno....te lo meriti!!!...
Rispondi
 
 
0 # Anto 2010-04-23 15:41
Forza Dany, continua a regalarci emozioni.
Rispondi
 
 
0 # Guest 2013-10-30 20:51
Ho conosciuto la tua canzone per caso e da allora non ascolto altro.sei grande forza dany
Rispondi
 
   
   
   
© Adgraphisart Mimmo Loiero