Quando il sole della cultura è basso i nani sembrano giganti

Karl Kraus

   
   

LIBRI

Recensione: "Il delfino" di Sergio Bambaren.

Dettagli

Chiudete gli occhi e immaginate.
Una nave con le vele spiegate in regalo al vento, il capitano che sbraita gli ordini e tutti i marinai che li eseguono alla lettera, il sole rende l’ acqua argentea ed essa diventa bianca e schiumosa ad ogni tuffo dei delfini che nuotano e saltano di fianco alla nave.

In passato i delfini erano considerati coloro che guidavano le navi nel loro tragitto, oggi sappiamo che i delfini guidano anche i sognatori.
il delfino sergio bambarenAlmeno questo è quello che sembra pensare Sergio Bambaren, autore australiano, nato in Perù che ha vissuto per diversi anni negli Stati Uniti d’ America, amante delle profondità marine e dei suoi abitanti, manifesta il suo amore per il mare nel primo romanzo pubblicato nel 1996 intitolato “Il Delfino”.
Il libro narra la storia di Daniel, delfino sognatore e incompreso da tutto il suo branco, che decide di lasciare il luogo in cui è nato e cresciuto, per infrangere le regole che gli avevano impartito fin da cucciolo per cercare di realizzare il suo sogno: cavalcare l’ onda perfetta.
Una volta tornato a casa, Daniel insegnerà al suo branco che i sogni non sono “cose per cuccioli” ma si può sognare anche in età adulta.
Un libro per tutti, consigliato soprattutto a chi non ha mai smesso di sognare o a chi vuole ricominciare a farlo.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

   
   
   
© Adgraphisart Mimmo Loiero