Quando il sole della cultura è basso i nani sembrano giganti

Karl Kraus

   
   

CINEMA

Il fantasma di Corleone.

Dettagli

fantasma di corleoneIl Fantasma di Corleone

di Marco Amenta è un documentario sulla mafia, girato non molto tempo fa in Sicilia. Una produzione indipendente, proiettata in appena una ventina di sale italiane. A Roma era possibile vederlo al Politecnico Fandango, un cinema d’essay che proietta solo documentari. Quando sono andata lì con un amico, il bigliettaio ha voluto sincerarsi: “Ma siete qui per Il fantasma di Corleone?”

Leggi tutto: Il fantasma di Corleone.

Match point. Recensione.

Dettagli

match pointMatch Point parla di gelosia, passione, desiderio. Parla dell’importanza che ha la fortuna nella vita” ha detto Woody Allen del suo nuovo film, definito da molti critici il migliore degli ultimi dieci anni. Allen cambia gioco e vince a sorpresa, la mano del maestro americano dietro la macchina da presa è irriconoscibile, tanto che questo film spiazza i suoi fan e, d’altra parte, proprio per questo, può appassionare anche chi non ama il regista americano. Una sfida a tennis metafora della nostra vita.

Leggi tutto: Match point. Recensione.

King Kong di Peter Jackson.

Dettagli

king kongKing Kong di Peter Jackson, preannunciato come il colossal evento del 2005, è stato un flop clamoroso al botteghino. Nonostante i promo hollywoodiani, non era pensato per la massa. Certo gli effetti speciali sono protagonisti, ma Jackson non ne è schiavo, e fa sì che il 3D si pieghi alle ragioni dell’arte.

Leggi tutto: King Kong di Peter Jackson.

Viva Zapatero. Recensione.

Dettagli

viva zapateroUna democrazia in cui non vi è libertà d'opinione, di critica e di satira è una democrazia malata. Il cancro che affligge l'Italia del terzo millennio si chiama regime mediatico e utilizza, per espandersi, armi di distrazione di massa. Nel 2005 Freedom House, importante osservatorio internazionale, colloca l'Italia al settantasettesimo posto nella classifica mondiale della libertà d'espressione dopo diversi paesi sudamericani e africani.

Leggi tutto: Viva Zapatero. Recensione.

Water. Recensione.

Dettagli

di Josette Ranieriwater.film

Water non è semplicemente l'ultimo episodio della trilogia di Deepa Metha (Fire,Earth,Water). E' un maestoso spaccato storico dell'India alla fine degli anni '40, un'India nella quale qualcosa sta cambiando, nella quale le idee di Gandhi iniziano a serpeggiare tra la gente comune e a fare proseliti.

Leggi tutto: Water. Recensione.

L'Orchestra di Piazza Vittorio.

Dettagli

orchestra di piazza vittorio"Dove le parole finiscono, inizia la musica."

Heinrich Heine 

Leggi tutto: L'Orchestra di Piazza Vittorio.

Closer. Recensione.

Dettagli

di Josette Ranieri

Tutto inizia con due sguardi che s’incrociano, due volti nella folla, in una trafficata Londra indaffarata, e, mentre assistete a questa scena che cattura immediatamente la vostra attenzione, alcune semplici parole s’imprimono nella vostra mente: ”can’t take my eyes off you”.

Leggi tutto: Closer. Recensione.

Nuovomondo. Recensione.

Dettagli

nuovomondoFra il 1880 e il 1915 approdano negli Stati Uniti quattro milioni di italiani, su 9 milioni circa di emigranti che scelsero di attraversare l'Oceano verso le Americhe.

Leggi tutto: Nuovomondo. Recensione.

L'Oscar a Ennio Morricone.

Dettagli

“I nostri sogni, come se un ultimo pudore realistico glielo impedisse, non sono accompagnati dalla musica. La musica regna per contro nell'universo del cinema.” (E. Morin)

La musica da film, per quanto perfettamente integrata nell’insieme di volti, corpi, spazi e movimenti all’interno dell’inquadratura, è senza dubbio l’elemento più inverosimile del cinema.

Leggi tutto: L'Oscar a Ennio Morricone.

La bestia nel cuore. Recensione.

Dettagli

La bestia nel cuore LocandinaNell’incipit del film Sabina, la protagonista, cammina tra il silenzio delle tombe… la sua è una famiglia morta e i titoli di testa scorrono sulle immagini di una casa che ormai è solo un ricordo immobile, ricoperto di polvere e ragnatele. Ma il passato ne “La bestia nel cuore” si fa pesante come un macigno, perché è portatore di segreti nascosti, per troppo tempo taciuti, perché è stato testimone di ferite non ancora rimarginate.

Leggi tutto: La bestia nel cuore. Recensione.

   
   
   
© Adgraphisart Mimmo Loiero