Quando il sole della cultura è basso i nani sembrano giganti

Karl Kraus

   
   

CINEMA

C'è chi dice no. Recensione.

Dettagli

C'è chi dice no LocandinaUn giornalista. Una dottoressa. Un ricercatore. O almeno aspiranti tali. Infatti tutti e tre si ritrovano ad una cena di classe e scoprono che in mezzo a tutti quei “figli di papà”sono gli unici ad essersi visti sfuggire l’occasione di realizzarsi professionalmente a causa dei soliti raccomandati.

Che fare a questo punto?

Farla pagare a chi ha rubato il loro posto di lavoro!

Inizia così una persecuzione finalizzata a riavere ciò che spetta loro di diritto e che punta a rovinare la vita delle persone in questione e non solo…

Un film di Giambattista Avellino è una commedia reale che, con ironia, tocca temi fin troppo attuali: i raccomandati e il precariato.

C'è chi dice no“C’è chi dice no” una frase che racchiude in sé il vero senso di questo film: c’è chi ha il coraggio di opporsi a questo sistema marcio e corrotto.

Un cast d’eccezione per un film eccezionale che parla dell’Italia di oggi: Paola Cortellesi (vista in Chiedimi se sono felice con Aldo, Giovanni e Giacomo), Luca Argentero (ex gieffino) e Paolo Ruffini (ex vj di Mtv).

Chi lo guarderà non potrà non pensare:“Se potessi anche io, almeno una volta…”

Consigliato a chi ha subito ingiustizie sul posto di lavoro.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

   
   
   
© Adgraphisart Mimmo Loiero