Quando il sole della cultura è basso i nani sembrano giganti

Karl Kraus

   
   

CINEMA

Beastly, recensione.

Dettagli

Beastly LocandinaKyle è figlio di un noto giornalista televisivo, è di bell’aspetto e ne è consapevole!

 

Quando decide di ridicolizzare Kendra, una ragazza della scuola che ha la fama di essere una strega, capisce che quello che si dice su di lei è vero e lo impara sulla propria pelle: gli fa un incantesimo perché lui abbia un aspetto orrendo come è già dentro e ha tempo un anno per spezzarlo. Solo le parole “Ti amo” potranno spezzare il maleficio.

Una sera, si rende conto che le persone che aveva attorno non lo sopportavano, eccetto una persona che vedeva in lui qualcosa in più degli altri…

Un film di Daniel Barnz, tratto dal libro di Alex Flinn e ispirato alla classica storia de “La Bella e La Bestia”.

Trama non impegnata ma decisamente coinvolgente e convincente; con un cast già noto ai più giovani: Vanessa Hudgens (High School Music con Zac Efron), Mary-Kate Olsen (Una pazza giornata a New York assieme alla sorella gemella Ashley). Il protagonista è Alex Pettyfer già visto ne Sono Il Numero Quattro.

Un film che devono vedere le persone troppo piene di sé e quelle che lo sono troppo poco.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

   
   
   
© Adgraphisart Mimmo Loiero