Quando il sole della cultura è basso i nani sembrano giganti

Karl Kraus

   
   

CINEMA

Recensione. Il Bambino con il pigiama a righe.

Dettagli

Il bambino con il pigiama a righe.Bruno si trasferisce con la famiglia in Germania, per via del lavoro del padre, soldato delle SS, nel periodo del regime nazista.

Durante una delle sue esplorazioni nelle vicinanze della nuova casa, Bruno incontra un bambino, di nome Smu, della sua stessa età ed indossa un insolito pigiama a righe. Il suo coetaneo è rinchiuso in un lager perché ebreo.

Un film di Mark Herman che mostra bene come può sembrare semplice l’assurdo mondo degli adulti, agli occhi dei bambini.

Una storia commuovente, ambientata nel periodo più vergognoso e crudele della storia della razza umana: l’epoca delle deportazioni naziste.

Un film da vedere per avere la testimonianza verosimile di come i bambini, vivono la guerra dei “grandi”.

Consigliato a tutti.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

   
   
   
© Adgraphisart Mimmo Loiero