Quando il sole della cultura è basso i nani sembrano giganti

Karl Kraus

   
   

CINEMA

Mirrors 2. Recensione.

Dettagli

Mirrors 2 LocandinaMax, dopo essere uscito da un lungo periodo di depressione causato dalla morte della sua ragazza, trova lavoro come addetto alla sicurezza di notte e fin dalla prima volta che mette piede al grande magazzino Mayflower si accorge che qualcosa non va: negli specchi dello stabile vede il riflesso una donna che sembra voler comunicare con lui.

 

Come se non bastasse nelle superfici riflettenti vede come moriranno i suoi colleghi, prima che le morti si verifichino.

Max capisce che lui è l’unico a poter risolvere la situazione, perché il prossimo a morire potrebbe essere suo padre, direttore del grande magazzino…

Un film di Victor Garcia, successivo a Mirrors – Riflessi di Paura: uno dei pochi sequel che convincono e che non sembrano la brutta copia del primo film.

Tra colpi di scena ed indagini, questo è senz’altro un film che vi farà balzare sul divano e guardare sotto il letto prima di andare a dormire.

Uno difetto in questo film? Troppo lento e descrittivo nei flash-back e nella narrazione in generale.

Adatto a chi ama gli horror e le emozioni forti.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

   
   
   
© Adgraphisart Mimmo Loiero