Quando il sole della cultura è basso i nani sembrano giganti

Karl Kraus

   
   

CINEMA

Recensione. Benvenuti al Sud.

Dettagli

Benvenuti al SudAlberto è il responsabile di un ufficio postale e vuole ottenere il trasferimento a Milano; pur di ottenerla si finge disabile, ma viene scoperto.

 Per punizione, viene trasferito in un paese vicino a Napoli, dove dovrà rimare per 2 anni. Pieno di pregiudizi verso il sud e la gente che ci abita; una volta arrivato invece di trovare camorra e rifiuti, trova persone amichevoli, pronte ad aiutarlo nel momento del bisogno come il postino Mattia.

Benvenuti al Sud scenaMa poi i 2 anni scadono…

Un film che fa vedere le differenze di mentalità tra nord e sud Italia, sfatando molti pregiudizi con ironia.

Un remake del film francese, uscito qui in Italia col titolo Giù al sud.

Con un grande Claudio Bisio, nei panni di Alberto, non poteva che essere un film tutto da ridere!

Consigliato a chi vuole farsi due risate in compagnia di amici o della propria famiglia.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

   
   
   
© Adgraphisart Mimmo Loiero